Pitture moderne per interni: come dipingere casa con nuove tinte da parete

Quante volte hai sentito espressioni come “stile  moderno”, “pitture moderne”, “arredamento moderno”? Tante, tantissime… 

Ma cos’è il “moderno”?

Comprendere questo concetto è importante per capire le caratteristiche che lo definiscono nei suoi vari ambiti di applicazione: dal design all’architettura, dal lifestyle alla cucina, dalla cura del corpo alla moda. 


Per “moderno” si intende uno stile/comportamento che rappresenta il “nuovo”, anche attraverso la reinterpretazione di ciò che è stato già pensato anni prima. Lo stile moderno, quindi, si differenzia dallo stile classico ispirato al passato, per abbracciare caratteristiche tipiche del presente, ma dove per presente si intende comunque anche ciò che il design e l’evoluzione dell’arredamento di interni sono riusciti a compiere dall’ultimo secolo in poi.


La modernità rappresenta il carburante che spinge la creatività ad esprimersi ai livelli più alti. La ricerca spasmodica di concetti ed oggetti nuovi e moderni, soprattutto in alcuni ambiti, si muove con largo anticipo rispetto ai tempi che ancora devono venire. 


L’esempio più calzante lo troviamo proprio nel mondo dell’architettura e del design dove un anno prima si presentano le proposte e le tendenze dell’anno successivo. 
Il Salone del Mobile di Milano è sicuramente la principale manifestazione a caratura  internazionale che anticipa e influenza le principali tendenze della progettazione degli interni e del design.


Pitture-per-interni-novità-salone-di-milano

Nuove tecniche di pittura per interni: le tendenze 2020 che arrivano dal Salone di Milano

Il Salone Internazionale del Mobile è da sempre un laboratorio di sperimentazione e contaminazione, un luogo di incontro e di nuove opportunità per riflettere sul mondo del design e del progetto.


Il Salone del Mobile del 2019 ha presentato i temi più rappresentativi che durante tutto il 2020 saranno oggetto di attenzione di architetti, interior design e appassionati di tutto il mondo. 


Nel campo delle pitture decorative per interni, oltre alle tinte nuove e alle diverse nuance proposte che sono di grande interesse per la progettazione, le tendenze 2020 pongono l’accento sulle superfici e sui materiali da impiegare.


Ecco le proposte più interessanti nel settore della pittura per interni:

1) Pittura pareti effetto velluto


Fra le proposte più interessanti troviamo un revival del velluto.


Di grande tendenza alcuni anni fa e andato via via in disuso, oggi è ritornato prepotentemente in auge, sia come materiale per complemento di arredo, sia come pittura moderna per realizzare partizioni verticali dei locali. 


Oltre agli imbottiti e ai mobili, quindi, anche le quinte, le nicchie e le pareti diventano morbide e soffici. L’obiettivo è creare superfici eleganti e ovattate che definiscono ambienti esclusivi, caldi “rifugi” dalla confusione e dal frastuono delle nostre città.

 

Pittura-pareti-effetto-velluto

La modernità del velluto può essere espressa per analogia da una pittura murale moderna come Valrenna di VALPAINT.

Valrenna è una pittura per interni moderna che:


• grazie alla sua particolare composizione, conferisce alle superfici decorate sensazionali effetti tattili, morbidi e delicati, proprio come il velluto;

• per il suo aspetto delicato ed elegante, nella progettazione di un interno trasferisce a pieno titolo quel concetto di modernità sopra descritto:

• si presenta con una grande varietà di nuance e questo consente al progettista di svincolarsi dai colori per pareti più tradizionali e spingersi verso soluzioni cromatiche più aggressive e più eccentriche.


Varenna-pittura-murale-moderna-effetto-velluto

Vuoi approfondire il mondo delle pitture per pareti effetto tessuto? Leggi anche Pittura parete effetto tessuto: tutte le caratteristiche del POLISTOF”.

 

Oltre ai velluti, al Salone 2019, sono stati riportati all’attenzione del grande pubblico altri materiali che ormai da qualche anno erano stati abbandonati. Fra questi troviamo la paglia di Vienna e i metalli, nelle versioni oro, ottone, rame.

2) Pitture per interni particolari: i decorativi tridimensionali


Il Salone del Mobile 2019 ha posto anche grande attenzione alle superfici tridimensionali, in particolare quelle dove l’artigianalità dell’esecuzione diventa una condizione assolutamente necessaria. 


Con Meteore 10 Cemento Effetto Vintage, VALPAINT propone una pittura decorativa tridimensionale dove la mano del decoratore gioca un ruolo fondamentale nell’aspetto estetico finale. La tridimensionalità viene ottenuta con l’impiego di stencil, che possono avere disegni di vario genere dal più geometrico fino ad arrivare a disegni floreali di grande modernità e appeal. 


I motivi floreali di Meteore 10 Cemento Vintage raccolgono in pieno quelle che sono le tendenze 2020, che durante la manifestazione milanese hanno catalizzato l’attenzione dei tanti visitatori.

 

 
pitture-moderne-per-interni-effetto-tridimensionale

3) Dipingere casa… con un occhio all’ambiente


Ma il leitmotiv del 2020 emerso dal Salone del Mobile non è solo l’aspetto estetico. Inizia ad assumere sempre più importanza il tema della sostenibilità dei materiali.


L’obiettivo è lavorare a materiali naturali con impatto sull’ambiente nullo.  A tal proposito, VALPAINT propone Meteore 10 Intonaco, rivestimento materico naturale all’acqua per interni ed esterni che, grazie alla sua forte identità naturale, contribuisce con le sue nuance a identificare le superfici trattate come elementi caratteristici di modernità, in linea con le tendenze che durante tutto il 2020 saranno oggetto prezioso per la progettazione architettonica.