Blog

Cromoterapia in camera da letto.
30/11/2018
Foto testo

Sapevate che i colori possono influire sull’umore e sul benessere, agendo sulle condizioni psico-fisiche di ognuno di noi? Questo è alla base della cromoterapia, una filosofia di pensiero che associa differenti stati d'animo alle diverse cromie. Applicare questi principi alle varie stanze della nostra casa, possono renderla un luogo molto più accogliente, donando comfort ed equilibrio.

 

Nella zona notte, il relax, la calma e la tranquillità sono le sensazioni che più conciliano il sonno. Per questo si dovrebbero utilizzare i colori freddi che aiutano ad avere uno stato di pace e benessere.

 

Il blu, ad esempio, viene associato alla calma e al relax, combatte l’ansia e l’agitazione, favorisce il sonno e l’equilibrio. Al contrario del rosso, abbassa la pressione sanguigna, rallenta i battiti e la respirazione: è perfetto per la camera da letto o per il bagno.

 

Anche l’indaco e il violetto aiutano a rilassarsi, trasmettono una sensazione di ordine e serenità e vengono infatti anche consigliati per la meditazione.

 

Il verde allevia lo stress e riequilibra l’umore. Favorisce anche la concentrazione adattandosi perfettamente anche alle pareti della zona studio.

<< indietro
Google+ HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.047 secondi - Powered by Simplit CMS